Appello per salvare la Madonna del Qualtrino #Norcia

Stato della segnalazione:
open
Descrizione:

NORCIA – Una storia che ha del miracoloso quella della Madonna del Qualtrino. Conosciuta anche come la Madonnella di Case Sparse (considerata la località in cui sorge), si tratta dell’unica edicola votiva presente nel territorio comunale di Norcia, che non è crollata a seguito dei tremendi terremoti che hanno devastato il Centro Italia. L’età di edificazione della cappella è pressoché sconosciuta, ma con molta probabilità l’edificio sacro venne costruito nel corso del XIV secolo. Al centro dell’edicola, come viene riportato sul sito iluoghidelsilenzio.it, è presente un affresco raffigurante la Beata Vergine col Bambino in braccio, circondata da San Lorenzo, Santo Stefano, San Ludovico di Tolosa e San Francesco di Assisi. Per salvare la Madonnella di Case Sparse, si è creato un vero e proprio comitato popolare, che vede in testa la signora Valeria Jucci. Grazie all’interessamento di Raoul Paggetta della Direzione regionale dei beni culturali e paesaggistici dell’Umbria e al lavoro del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Verona e del corpo volontari Aib del Piemonte, nella settimana di Pasqua, con la copertura dell’edicola, è stato fatto un primo passo verso il salvataggio della struttura. L’impegno, però, non si ferma qui. Nei prossimi giorni, vedrà la luce un’associazione (con molta probabilità una Onlus) che avrà come scopo il restauro completo della Madonna del Qualtrino.

Link Fonte:
Link:
Creato:
19 aprile 2017, 08:35:05
Aggiornato:
19 aprile 2017, 15:02:48