23/03/2017

Seminario informativo: strategie e incentivi per l'area di crisi industriale non complessa #Teramo

Sono 28 i Comuni della provincia teramana ricompresi nel perimetro delle aree “di crisi non complessa” (124 milioni la dote nazionale che dovrà essere ripartita fra le diverse regioni). Come stabilito dal MISE - Decreto del 19 dicembre 2016 e del 24 febbraio 2017 - dal prossimo 4 aprile sarà possibile avanzare istanza per l’accesso ai benefici previsti dalla Legge 181/1989. “Una buona notizia per le nostre imprese - dichiara il presidente Renzo Di Sabatino - l’area interessata, individuata dal Ministero del Lavoro all’interno dei cosiddetti Sistemi Locali Lavoro sulla base di indicatori economici, è piuttosto ampia e ricomprende anche il capoluogo. Terremoto e maltempo hanno messo a dura prova il sistema produttivo e il mondo del lavoro, è fondamentale svolgere un’adeguata attività di informazione e animazione in maniera che le imprese interessate possano cogliere anche questa opportunità”. Con la legge 181 sono finanziabili: programmi di investimento produttivo (realizzazione nuove unità produttive, ampliamento e/o riqualificazione unità produttive esistenti, acquisizione di attive di uno stabilimento); programmi di investimento per la tutela ambientale; progetti per l’innovazione dell’organizzazione. Se ne parlerà giovedì 23 marzo, a partire dalle ore 17, nella Sala Polifunzionale di via Comi, a Teramo nel corso di un seminario informativo organizzato in collaborazione con l’Università di Teramo e la Camera di Commercio.

23/02/2017

La settimana di Carnevale 2017 - Camerino

(Camerino City Park) Giovedì 23 febbraio Giovedì Universitario - “Saloon” ore 22.30 Make ‘em Wet ore 00.00 Hyper (in collaborazione con Free Monkey Events) Sabato 25 febbraio Fiabe animate - ore 16.30 (a seguire animazione e distribuzione di materiale didattico/ludico) Domenica 26 febbraio Il Carnevale dei bambini - ore 12.00/20.00 Musica, Clown, Truccabimbi, Danza Folk Romagnola (in collaborazione con le scuole primarie di Camerino e la scuola Ronci di Torre Pedrera - Rimini) Martedì 28 febbraio Serata Danzante - dalle ore 21.00 Venere Band + Marco e la sua fisarmonica

2017-02-21

DALLA GESTIONE DEI GRANDI RISCHI ALLA PRESERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO-CULTURALE DEI TERRITORI

L’Istituto Confucio ed il China Center dell’Università degli Studi di Macerata, in collaborazione con l’incubatore CreaHUB e la Fondazione Symbola, organizzano la Winter School 2017. Quest’anno il tema discusso riguarda: “Dalla gestione dei grandi rischi alla preservazione del patrimonio artistico-culturale dei territori: guardando alla Cina e oltre”. L’evento si terrà il 21 febbraio p.v., ore 9,00, presso la Sala Banca Marche, in via Padre Matteo Ricci - Macerata. Hanno confermato la loro presenza: Prof. BERNARDINO CHIAIA / Pro Rettore all’internazionalizzazione ed esperto di ingegneria sismica (Politecnico di Torino); Prof. MICHELE BONINO / Pro Rettore alle relazioni con la Cina (Politecnico di Torino); FABIO RENZI / Fondazione Symbola; ELISABETTA MUSCOLO / Invitalia; GIUSEPPE RIVETTI / UniMC; SARA VEGNI / ActionAid; PAOLA NICOLINI / UniMC; MARA CERQUETTI / UniMC; LORENZO PERONE / onData; FRANCESCA PULCINI / Legambiente Marche. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni cliccare su: http://www.creahub.it/…/dalla-gestione-dei-grandi-rischi-a…/ L’evento rappresenta una continuazione del dibattito e del confronto avviato il 26 gennaio scorso con l’incontro “Recuperare il valore del territorio dopo il sisma: opportunità per agricoltura, cultura e turismo”. I report e i materiali utilizzati, sono disponibili su: http://www.creahub.it/…/recuperare-il-valore-del-territorio/