Raccolta fondi associazione Omnibus Omnes per borse di studio

Orfani del terremoto, un bando anche per vittime di effetti collaterali come la tragedia di Rigopiano, e i suicidi di chi ha perso tutto Un riconoscimento anche alle vittime “non ufficiali” del terremoto. La Omnibus Omnes, e la sua Presidente Raffaella Milandri, sono attivi dal 24 agosto con la campagna “Insieme per Arquata” a favore della comunità di Arquata del Tronto. Durante una cerimonia di consegna di 60 borse di studio agli studenti arquatani, lo scorso febbraio, è nato il progetto per gli orfani, in collaborazione con Peter Lerner e la sua marcia di beneficenza. Dice la Milandri: “Siamo una associazione giovane, abbiamo innanzitutto concentrato le nostre forze su Arquata, per la quale stiamo raccogliendo fondi per bonus bebè, per nuove coppie, per imprenditoria giovanile, oltre a nuove borse di studio. Peter mi ha parlato degli orfani. Ci abbiamo lavorato su: un bando con raccolta fondi a favore di tutti gli orfani del terremoto, non solo di Amatrice, Accumoli e Arquata, ma anche di altre zone, delle vittime che erano in vacanza nelle zone colpite. Abbiamo incluso gli orfani di vittime collaterali, come quelli della tragedia di Rigopiano, e quelli dei numerosi suicidi di chi ha perso tutto col terremoto”. Un progetto molto importante quindi. Chiediamo a Raffaella Milandri come organizza la campagna. “Abbiamo bisogno della massima diffusione sui media nazionali perché è importante raggiungere tutti i potenziali beneficiari. Poi, contiamo sulla generosità degli italiani per fare una buona raccolta fondi”. Farà da cassa di risonanza la marcia dell’inglese Peter Lerner, insegnante e giornalista di pugilato: dal 21 ottobre 2017 percorrerà 400km, da Ostia all’Adriatico passando per le zone del sisma. La marcia è patrocinata dalla Federazione Pugilistica Italiana. Dice Lerner: “Sugli Appennini, ho conosciuto molti luoghi colpiti dal sisma. Con la mia marcia e con la raccolta fondi, vorrei restituire qualcosa a queste zone che mi hanno regalato esperienze indimenticabili. I fondi raccolti con la marcia andranno a tre cause: quella della Omnibus Omnes; quella di Sport Senza Frontiere; quella della Associazione Per la Vita di Castelluccio di Norcia”. E’ importante sulla causale delle donazioni specificare la causale “Orfani” . Per info, scrivere a info@omnibusomnes.org

03/08/2017

Nasce il progetto di ospitalità “Tutti sotto coperta!” per le famiglie colpite dal terremoto

L’‘Associazione Comuni Virtuosi, Borghi Autentici d’Italia, Rete dei Comuni Solidali lancia il progetto nazionale di ospitalità “Tutti sotto coperta!”. Promosso da una rete di oltre 500 Comuni, l’iniziativa mira ad offrire una sistemazione, e un pizzico di normalità, alle famiglie colpite dall’emergenza sismica, a partire da quelle già sfollate ma confinate in un albergo, a chi non può o non se la sente di andarsene. Grazie alla collaborazione dei Sindaci e dei cittadini coinvolti, “Tutti sotto coperta!” intende creare un ponte tra le famiglie che si trovano costrette ad allontanarsi per un periodo di tempo limitato dalla propria abitazione (qualche giorno, qualche settimana o più) e le comunità, il più possibile vicine, disposte ad accoglierle mettendo a disposizione un alloggio dove ospitarle, che possa alleviare il carico psicologico e far sentire il calore di tante persone che in questi giorni hanno rivolto loro un pensiero. Per una quotidianità che assomigli il più possibile a un’idea di normalità, organizzeremo il contestuale inserimento temporaneo nelle scuole dei bambini, per rimboccare una coperta che scaldi il cuore (e il corpo) a tutti quelli colpiti dal sisma. Ma non solo. Alcuni allevatori hanno dato la loro disponibilità ad accogliere animali. PER ADESIONI COMUNI (Amministrazioni che richiedono e che offrono accoglienza): Marco Boschini, tel. 334 6535965, info@comunivirtuosi.org - OFFERTA STRUTTURE RICETTIVE (alloggi pubblici e privati e gestione richieste alloggio): Luca Fioretti, tel. 331 6019247, fioreluca62@gmail.com. PER SOSTENERE IL PROGETTO CON UNA DONAZIONE VEDI LINK.

24/01/2017