REGIONE LAZIO: UN SOSTEGNO CONCRETO PER I BAMBINI E I RAGAZZI ORFANI A CAUSA DEL SISMA

Stato della segnalazione:
open
Descrizione:

Dall’acquisto dei libri di testo alle attività ricreative, dall’abbonamento al trasporto pubblico al materiale didattico. La Regione Lazio sostiene in modo concreto i più piccoli rimasti orfani a causa del terremoto con un contributo annuo di 2mila euro 30/11/2016 - 2mila euro per sostenere i bambini e i ragazzi rimasti orfani a causa del terremoto del 24 agosto scorso. La Regione Lazio offrirà questo contributo annuale fino alla conclusione del percorso scolastico o di formazione professionale. Tutelare il benessere psico-fisico dei minori, privati delle figure genitoriali a causa del sisma. Questo è l’obiettivo del provvedimento, attuato di concerto con l’Ipab Asilo Savoia di Roma, e destinato a chi ha perso almeno un genitore nel recente sisma, residente in uno dei Comuni del Lazio al momento del decesso. “I ragazzi e le famiglie colpite da un lutto così grave sono seriamente esposte al rischio di disagio e di fragilità psicologica e sociale” – ha dichiarato Rita Visini, assessore regionale alle Politiche sociali, sicurezza e sport. “Il contributo economico annuale della Regione – ha continuato Visini – potrà servire a sostenere le spese per le attività socio-educative, scolastiche, sportive e ricreative dei bambini e dei ragazzi rimasti orfani: dall’acquisto dei libri di testo e del materiale didattico agli ausili scolastici per i ragazzi disabili, dall’abbonamento al servizio di trasporto pubblico e al servizio mensa fino alle attività sportive e ricreative”. Per tutte le info e la modulistica, puoi consultare: www.socialelazio.it e www.asilosavoia.it

Link Fonte:
Link:
Creato:
30 novembre 2016, 18:51:10
Aggiornato:
30 novembre 2016, 22:58:54