Anas presenta il piano per il ripristino della #viabilità nelle aree terremotate

Stato della segnalazione:
open
Descrizione:

Roma, 3 febbraio 2017 - Prosegue a ritmo serrato il lavoro dei tecnici di Anas impegnati nella verifica dei danni e nella pianificazione degli interventi di ripristino della viabilità lungo aree del Centro Italia colpite dal sisma a partire dallo scorso 24 agosto. Il presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, ha presentato questa mattina, nel corso di una riunione presieduta dal ministro Graziano Delrio, il Piano degli interventi da realizzare secondo le priorità individuate: si tratta, infatti, di un piano dinamico che sarà aggiornato e integrato in base ai sopralluoghi ancora in corso e alle richieste del territorio. Si parte subito con circa 400 interventi da appaltare con procedure che consentano la riduzione dei tempi. “Abbiamo fatto un grande lavoro di progettazione – ha spiegato Armani - adesso bisogna partire velocemente per dare un primo avvio alla ricostruzione. Il piano sarà molto più articolato e si svilupperà in corso d’opera ma l’importante è partire, e questo è il primo passo”. Anas è stata incaricata dal Governo, con il Decreto Legge del 4 novembre 2016, di intervenire per la messa in sicurezza di tutte le infrastrutture danneggiate dal sisma, anche quelle non di propria competenza nel caso in cui i gestori locali non siano in grado di provvedere in autonomia. Il Dipartimento della Protezione Civile ha quindi nominato l’ingegnere di Anas Fulvio Maria Soccodato responsabile del coordinamento degli interventi. Il Piano sisma condiviso, con le Regioni interessate, nei prossimi giorni sarà formalizzato alla Protezione Civile per la definitiva approvazione. È in corso di definizione anche un Piano di interventi sugli assi strategici principali di ogni Regione, per favorire la connessione interregionale e la ripresa delle attività economiche.

Link Fonte:
Link:
Creato:
3 febbraio 2017, 17:31:27
Aggiornato:
3 febbraio 2017, 17:31:46