Punto della situazione sulla gestione dell’emergenza post sisma - Comune di #Fiastra

Stato della segnalazione:
open
Descrizione:

Azioni prioritarie che in questi giorni stanno finalmente prendendo il via. Contributo di Autonoma Sistemazione. Si sta procedendo alla liquidazione della rata di novembre con mandato unico che è stato inviato oggi in banca. Entro il mese in corso si provvederà alla liquidazione della rata di dicembre che è stata già rendicontata alla Regione Marche. Il ritardo con cui è stato erogato il Contributo di Autonoma Sistemazione è in parte dovuto ad una situazione di carenza della pianta organica in cui il Comune si è venuto a trovare. Informiamo al riguardo che dal primo febbraio è di nuovo in funzione, a tempo pieno, il servizio ragioneria. Pertanto, nel giro di qualche settimana, l’erogazione del contributo entrerà a regime e verrà effettuata con cadenza regolare. Predisposizione aree per posizionamento SAE (casette di legno). La Regione Marche e la Protezione Civile hanno autorizzato le aree individuate dal Comune dove verranno posizionate le casette di legno. Si tratta di quattro aree, dove a breve inizieranno i lavori di urbanizzazione, situate a Fiastra capoluogo, San Lorenzo al Lago, Fiegni e Poverina. Nei prossimi giorni comunicheremo il numero definitivo delle casette richieste per il quale stiamo svolgendo in questi giorni gli ultimi sopralluoghi. Vi preghiamo di far arrivare al Comune le vostre decisioni al riguardo nel più breve tempo possibile. Vi ricordiamo che ha diritto alla casetta di legno chi ha un esito E nella scheda AEDES della propria abitazione di residenza o ha la propria abitazione in zona rossa. Area commerciale capoluogo. Si sta finalmente sciogliendo il nodo dell’area, già predisposta, per il posizionamento delle strutture commerciali provvisorie. La delocalizzazione delle strutture da parte dei proprietari non ha avuto esito in quanto non sono state trovate ditte disposte ad accettare i pagamenti a novanta giorni previsti dal decreto del Commissario. Con ulteriore decreto è stato in seguito previsto un aumento sostanzioso della possibilità di spesa del Comune, che ora passa a 200.000 euro con i quali l’amministrazione comunale ha intenzione di provvedere alla delocalizzazione del ristorante e del negozio di generi alimentari. Scuola e modulo polifunzionale di San Lorenzo al Lago. Nei prossimi giorni saremo in grado di dare notizie precise su quanto intrapreso finora dall’amministrazione comunale per la ricostruzione della scuola. Nel frattempo stiamo lavorando al finanziamento e al progetto di un modulo polifunzionale che verrà posizionato a San Lorenzo al Lago, una struttura moderna e completamente antisismica che sarà funzionale all’emergenza in questo primo periodo e diventerà, a ricostruzione avvenuta, un ulteriore spazio pubblico a disposizione della comunità.

Link Fonte:
Link:
Creato:
4 febbraio 2017, 11:28:03
Aggiornato:
4 febbraio 2017, 22:41:57